CL interrompa la raccolta firme contro la legge anti omo-transfobia

OMOFOBIA, RACCOLTA FIRME AL MEETING. ROMANI (ARCIGAY): " CL COME PONZIO PILATO. CHE LA RACCOLTA FIRME SIA SOSPESA, ALTRIMENTI LA COMPLICITA' E' EVIDENTE"

Bologna, 22 agosto 2013 - "La precisazione diffusa ieri a tarda sera da Comunione e Liberazione e attraverso la quale si vorrebbe chiarire l'estraneità degli organizzatori del Meeting alla raccolta firme contro la legge anti-omotransfobia sembra scritta da Ponzio Pilato": Flavio Romani, presidente di Arcigay, ritiene del tutto insufficiente e torbida la presa di posizione di Cl riportata oggi dai mezzi di informazione. "Non basta lavarsene le mani - mette in chiaro Romani - se davvero quell'iniziativa non è in sintonia con le posizioni dell'organizzazione è nell'interesse del Meeting stesso che sia subito interrotta. Altrimenti il senso della nota diffusa ieri sera dai portavoce del Meeting è solo quello di distinguere i sicari dai mandanti.Distinzione puerile e subdola che non attenua, anzi semmai aggrava,il peso della responsabilità del Meeting. Su temi come la violenza non facciamo sconti - conclude Romani - sospendano la raccolta firme oppure se ne assumano in pieno la responsabilità",

Giornalisti e attori contro Putin

Continua in tutto il mondo la mobiltazione contro la tremenda legge liberticida che vieta la "propaganda gay". A poche ore di distanza, il giornalista americano James Kirchick, in diretta sulla tv russa (controllata dal Cremlino) in inglese, si infila le bretelle rainbow è attacca la politica omofoba di Putin.



mentre il bellissimo attore Wentworth Miller, famoso per la serie televisiva "Prison Break", fa coming out e rifiuta l'invito ad un festival di Cinema in Russia.

L'OMOFOBIA NON E' UN OPINIONE!

I cattolici si stanno stracciando le vesti, gridando al Liberticidio, facendo sit-in, raccogliendo firme, gridando parole forti come "vogliono far tacere le nostre coscienze", o "No alla legge liberticida" con cartelli che scimiottano quelli del movimento omofobo francese "Manif pour tout", pur di fermare o depotenziare la prevista Legge contro l'Omo-transfobia. Le stesse persone che gridano al liberticidio, sono poi le stesse che sui loro blog o siti inneggiano e plaudono alla legge Russa (quella si veramente liberticida e assassina) che vieta la "Propaganda gay". Non si può avere la libertà di discriminare, insultare, aggredire, permettere omicidi o indurre al suicidio (come ha fatto di recente un giovanissimo gay di 14 anni e riportato da tutti i giornali). Perciò ancora una volta ribadiamo: 
Cari cattolici... L'OMOFOBIA NON E' UN OPINIONE! FATEVENE UNA RAGIONE! 

Riportiamo sotto l'articolo di Tommaso Cerno sulla Repubblica-Espresso del 19 Agosto. 
La sede di Arcigay Pianeta Urano (VR) e Arcilesbica (VR) si trova in presso il MILK VERONA LGBT COMMUNITY CENTER in Via A. Nichesola, 9 - Verona( San Michele ) - INFO: 346.9790553 (Arcigay) 349.3134852 (Arcilesbica) info@arcigayverona.org OPP. verona@arcilesbica.it per avere informazioni iscriviti alla MAILINGLIST oppure scrivi alla mail: stopomofobia@arcigayverona.org